IMPIANTI DI RIVELAZIONE



CENTRALINE DI RIVELAZIONE E SPEGNIMENTO

























SISTEMI DI RIVELAZIONE


























SISTEMI DI RIVELAZIONE GAS USO DOMESTICO

ELETTROVALVOLE PER GAS A RIARMO MANUALE : elettrovalvole 12Vcc per intercettazione rete adduzione gas da collegare con centralina ALFA. Le elettrovalvole sono del tipo normalmente aperto a riarmo manuale e sono disponibili nelle versioni con diametro di 1/2", 3/4", 1", 1 1/2" e 2".

RIVELATORE DI GAS USO DOMESTICO 220V : rivelatore elettronico singolo con spina IMQ per collegamento con rete di alimentazione 220Vca. Il rivelatore ha due indicazioni luminose: led verde acceso quando l'apparecchio è alimentato e led rosso lampeggiante abbinato con segnale acustico intermittente quando l'apparecchio è in allarme.

CENTRALINE GAS ALFA E RIVELATORE DI GAS BETA 3 PER CENTRALINE ALFA : la serie rivelazione gas Eleca è indicata per la rivelazione gas in locali caldaia, cucina ecc. La centralina ALFA già dotata di rivelatore incorporato può collegare da 1 a 3 ulteriori rivelatori BETA 3, comanda l'arresto dell'erogazione del gas in caso di superamento della soglia di allarme della miscela esplosiva. La centralina ALFA può essere collegata con batteria tampone da 12Vcc 3-6 Ah per sopperire a temporanee assenze di tensione nella rete di alimentazione. Batteria 12V x 7,2Ah per 12 ore di autonomia. La centralina ALFA,che può essere collegata con una o più apparecchiature, prevede quattro indicazioni luminose:

Sono disponibili anche i Rivelatori di Temperatura a Candeletta, a tenuta stagna regolabile da 30°C a 300°C anche in ADPE, e campane e sirene di allarme per la segnalazione acustica delle emergenze.

RIVELATORI TERMOVELOCIMETRICI : azione combinata come termostato differenziale e termostato a temperatura fissa. Gli apparecchi reagiscono ad un rapido aumento della temperatura ambiente (>7°C in un minuto) mediante una membrana che sente l'aumento della pressione interna di una apposita camera d'aria, oppure al raggiungimento della temperatura di fusione della lega che compone il termostato.

RIVELATORE OTTICO DI FUMO OMOL. M.I. : questo tipo di rivelatore ottico di fumo ad effetto Tyndall è basato sulla emissione di un fascio luminoso posto ad una certa angolazione e da un ricevitore che in stato di normalità non riceve nessuna energia luminosa. Nel momento in cui nel fascio luminoso entra del fumo, o particelle in sospensione, una parte dell'energia luminosa colpisce il ricevitore che trasmette un segnale d'allarme.

RIVELATORE OTTICO DI FUMO MOD. BRK OMOLOGATO : il rivelatore modello BRK è in grado di rivelare le particelle di fumo provenienti da un'ampia gamma di fonti di combustione. Prima di dare la segnalazione d'allarme alla centrale, questo rivelatore processa il proprio segnale, operando una selezione fra allarmi veri e falsi. Il BRK non viene influenzato dalle correnti d'aria fino ad una velocità di 15 m/sec.

CENTRALINA DI SICUREZZA INTERNA SENZA FILI : questo tipo di centralina offre nuove opportunità per la protezione di abitazioni ed uffici, funzioni fino ad oggi riservate a complessi e costosi sistemi di sicurezza su larga scala, sono adesso messe alla portata anche dei proprietari di case ed uffici di piccole dimensioni, in un pacchetto che unisce il prezzo conveniente alla facilità d'uso. Centralina dal design elegante completa di una vasta gamma di sensori di movimento, rivelatori di fumo, di contatti magnetici per porte e finestre, sirena esterna di allarme, forma un pacchetto di sicurezza completo ed affidabile.

CENTRALE A MICROPROCESSORE 4 ZONE FUMO + 2 SPEGNIMENTO : questo tipo di centralina permette il collegamento di 25 rivelatori incendio per ogni linea, e la gestione di 2 canali di spegnimento per sistema a secco, ad acqua od a gas Halon, completi di ingressi per: scarica rapida, inibizione spegnimento, controllo pressostrato ed uscite per evacuazione locali e comando elettrovalvola. Le linee di rivelazione possono essere programmate in coppia per la gestione degli spegnimenti.

CENTRALINE DI RIVELAZIONE FUMO : questo tipo di centraline permette il collegamento di 10 rivelatori incendio per ogni linea, è dotato di circuito di preallarme acustico ed ottico con temporizzazioni programmabili, in caso di allarme fornisce indicazioni ottiche memorizzate per l'incendio e non memorizzate per guasti, interruzioni o cortocircuiti delle linee di collegamento.